Towards a European standard for the data exchange in the T/C sector

Ediforum Italia - 11/04/2003 - Milano

Due eventi congiunti estremamente significativi nella prospettiva della creazione di uno standard europeo di scambio dati del settore Tessile Abbigliamento: la presentazione dei risultati finali del progetto Moda-ML e del progetto eTeXML e la seconda sessione plenaria pubblica del WorkShop Tex.Spin del CEN/ISSS (Comitato Europeo per la standardizzazione). Attraverso le attività di XML Lab, FTI collabora all'iniziativa.

PROGRAMMA

Il progetto MODA-ML è nato per far nascere uno standard comune di settore basato su XML ed Internet. E'stato fortemente voluto dai suoi partner industriali (Corneliani, Successori Reda, Piacenza, Loro Piana, Vitale Barberis Canonico) e tecnologici (Enea, Politecnico di Milano, Gruppo SOI, Domina, IFTH) ed ha trovato in Sistema Moda Italia (SMI) ed Associazione Tessile Italiana (ATI) una fattiva collaborazione ed appoggio. I risultati sono specifiche e software dimostrativi già disponibili sul WEB per essere inclusi in soluzioni per lo scambio dati nella filiera (ordine, avviso spedizione, stato avanzamento, mappa qualità pezza, ecc). Integrando i risultati di Moda-ML e del progetto eTexML (documenti verso la distribuzione, come ordine, conferma, rapporto vendite, ecc.) diviene così disponibile un'architettura per lo scambio dati che va dalla produzione dei tessuti sino alla vendita.

Saluto ai partecipanti
Piero Costa, SMI

Apertura dei lavori ed introduzione
Massimo Nini (moderatore) , ATI-TextileItaly

I vantaggi attesi da nuovi metodi di collaborazione nella filiera
Gianfranco Irico, Lanificio Loro Piana

Migliore qualità del servizio al cliente con l'interoperabilità dei sistemi, il caso del consorzio TQR (legge 388)
Claudio Botto, Consorzio TQR

Moda-ML, eTexML, TexSpin e la prospettiva di un linguaggio comune di filiera
Piero De Sabbata, ENEA

Presentazione del business case e dei documenti XML ottenuti
Guido Cucchiara, Gruppo SOI

L'architettura per lo scambio dati ed i moduli software dimostrativi
Luca Mainetti, Politecnico di Milano

Caso studio: integrazione message-based tra Fratelli Corneliani e Lanificio Piacenza
Massimo Perona, Domina

eTexML: documenti XML e strumenti per l'anello a valle della filiera
Patrick Robinet, IFTH

Conclusioni

Roberto Triola, Nucleo Ricerca, Innovazione e Net economy, Confindustria (in attesa conferma)

Sessione plenaria del Workshop CEN/ISSS Tex.Spin (Textile Supply Chain Integrated Network)
Sessione ufficiale CEN/ISSS, con il supporto di ENEA, Sistema Moda Italia e Associazione Tessile Italiana

Il workshop TexSpin, promosso da Euratex con il supporto del CEN (Comitato di Standardizzazione Europeo), ambisce a creare una piattaforma pre-normativa per uno standard europeo per il settore, unendo i risultati dei progetti Moda-ML (progetto europeo, incentrato sulla parte alta della filiera) ed eTexML (progetto francese, più orientato alla parte della filiera che guarda verso la distribuzione).
Questi progetti si basano sull'uso di XML, un linguaggio universale che consente, a sistemi ed ambienti informatici diversi, di dialogare fra loro e propongono scenari e specifiche tali da poter essere agevolmente incorporate sia nei sistemi informativi attuali sia nelle più nuove soluzioni informatiche offerte dalla tecnologia.
Tra le attività presentate anche possibili implementazioni per il settore Tessile/Abbigliamento che trova finalmente una piattaforma comune da cui partire per nuove sfide


Piero De Sabbata (chairman), ENEA

E-Business e standard in Europa per l'industria tessile abbigliamento
Deborah Santus, Euratex

Attività e risultati del progetto TexSpin
Dimitri Baltas (coordinatore progetto TexSpin), ATC

Nuovi messaggi EDI per il T/A conformi ad EANCOM
Bruno Jullien, Valerie Marchand, EAN International

Esperienza eTeXML: servizi WEB per connettere la produzione con la distribuzione
Jean Marc Dufour, NYC

Esperienza Moda-ML: risultati della sperimentazione in azienda, interoperabilità tra scenari Moda-ML e eTexML

Alessandro Barberis Canonico (Vitale Barberis Canonico), Guido Cucchiara (Gruppo SOI)

Esperienza di FINEC: stato del workshop per la standardizzazione degli scambi XML/EDI nel settore della calzatura
Remy Marchand, chairman di WS/FINEC (in attesa conferma)

CEN/ISSS: attività di Standardizzazione nell'eBusiness
Barbara Gatti, CEN/ISSS

Proposta di documento conclusivo (CWA: CEN WorkShop Agreement)