Il Codice dell'Amministrazione Digitale: un anno dopo

07/11/2006 - Fiera di Bologna, Sala T - Centro Servizi  - 14:15

Dal 1° gennaio 2006 sono entrate in vigore le disposizioni contenute del Codice Digitale: 76 articoli che definiscono diritti dei cittadini e doveri delle Amministrazioni, principi operativi e strumenti per realizzare quella che è stata definita la "rivoluzione digitale" della P.A. Il Codice Digitale annuncia economie (10 miliardi di Euro in 5 anni) e configura una Pubblica Amministrazione più agile, trasparente ed efficiente.

Coordina
GIORGIO PACIFICI, presidente FTI - Forum per la Tecnologia della Informazione
Partecipano:
GABRIELE PICCHI, Famula On-Line, Progetti P.A. Locale - Gruppo Hera
GIULIO DE PETRA, direttore Innovazione tecnologica e Tecnologie dell'Informazione e delle Comunicazioni, Regione Sardegna
DUCCIO CAMPAGNOLI, assessore Attività produttive, Sviluppo economico, Piano telematico, Regione Emilia Romagna
GIUSEPPE PARUOLO, assessore Area Salute e Comunicazione, Comune di Bologna
LIVIO ZOFFOLI, presidente Cnipa
GIUSEPPE CHIARAVALLOTI, vice presidente Autorità Garante per la Protezione dei Dati personali
Conclude
BEATRICE MAGNOLFI, sottosegretario di Stato per le Riforme e l'Innovazione nella Pubblica Amministrazione