Piero Brezzi

- laureato in ingegneria elettronica: università di Bologna (1962)

- diploma di specializzazione in "Organizzazione industriale"(1963)

- dirigente della SIP-Telecom Italia dal 1963 al 1994

- autore di quattro libri sull'elettronica: 1-"Elettronica e società", D'Anna-1976 2-"L'industria elettronica e l'Italia" - Ed. Riuniti-1980 3-"La politica dell'elettronica"-Ed.Riuniti-1981 4-"Il marketing delle TLC" con altri autori-SSGRR-1997

- collaboratore (1977) dell'enciclopedia "Il Galileo" della Utet

- coordinatore per il Ministero Industria del "Programma finalizzato elettronica"(1978)

- membro (dal 1982 al 1994) del "Consiglio Superiore Tecnico Poste Telecomunicazioni e Automazione" presso il Ministero PT

- coordinatore (dal 1984 al 1991) del "Forum della Turismatica"

- esperto del Ministero Industria per il "Progetto telematica" (1986)

- rappresentante dell'Italia nell'OMT (Organizzazione Mondiale del Turismo) per "Turismo e tecnologie dell'informazione" (1987)

- nel 1989 valutatore per il progetto IMPACT presso la CEE ed esperto del Ministero del Turismo per la politica comunitaria

- dal 1991 "professore a contratto" di "Economia ed organizzazione delle telecomunicazioni" presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Firenze

- dal 1991 collaboratore scientifico dell'OCSE di Parigi

- dal 1991 consulente della CEE (Bruxelles-DG XIII)

- dal 1994 docente di "Regolamentazione e scenari delle telecomunicazioni" presso la Scuola Superiore G.Reiss Romoli de L'Aquila

- dal 1994 membro del Comitato Tecnico Scientifico del "Forum per la Tecnologia dell'Informazione"

- dal 1994 collaboratore del CIRET (Politecnico di Milano) per studi sull'economia delle telecomunicazioni

- dal 1995 collaboratore della rivista della SSGRR "Società dell'informazione" con studi monografici sulle telecomunicazioni: politica della Ue, convergenza tra TLC e TV, strategie globali

- dal 1995 membro del Consiglio Direttivo dell'EURISPES Istituto di studi politici economici e sociali

- dal 1996 membro del Comitato strategico del Centro studi S.Salvador (Venezia) sulla "Regolamentazione delle TLC"