Ettore Paolillo

Nato a Milano il 6 Maggio 1949. Residente a Milano

Ettore Paolillo ha ottenuto la Laurea in Ingegneria Elettronica (Indirizzo Telecomunicazioni) nel 1973 presso il Politecnico di Milano.

Dal 1975 al 1981 ha lavorato come membro dello staff tecnico della società TELESPAZIO S.p.A. a Roma e, successivamente, di INTELSAT (Washington, D.C.) nel settore della trasmissione digitale del segnale televisivo ed, in generale, delle telecomunicazioni via satellite.

Nel periodo 1981-1984 ha lavorato come Responsabile della Sezione Ricerca e Sviluppo della INELCO S.p.A. (Gruppo ZANUSSI), nell’area dell’elaborazione numerica e della trasmissione di immagini televisive.

Nel 1984 ha assunto l’incarico di Responsabile della Sezione Sviluppo Apparati di Modulazione di DATACONSYST S.p.A., ricoprendolo fino al 1987.

Dal 1987 al 1992 è stato Direttore di COSI - Consorzio per l’OSI in Italia, consorzio senza fini di lucro di 12 fra le maggiori imprese Italiane nel settore delle Telecomunicazioni e delle Tecnologie dell’Informazione.

Nel 1992 ha pilotato la trasformazione del consorzio in quella che oggi è COSI S.r.l., una società a capitale privato ed orientata al mercato che opera come fornitore di servizi di integrazione di sistema, sviluppo software e consulenza nell’area dei Sistemi Aperti e delle applicazioni multimediali in rete. Attualmente è Direttore ed Amministratore di COSI.

Esperienza professionale

Nel corso della sua carriera, Ettore Paolillo ha acquisito una considerevole esperienza in svariate aree aziendali fra cui organizzazione e management aziendale, gestione del personale, amministrazione e finanza.

Le sue competenze tecniche riguardano la ricerca e sviluppo, la progettazione e l’ingegnerizzazione di sistemi di telecomunicazione e trasmissione dati, sistemi per l’elaborazione dell’informazione, e soluzioni applicative basate sugli standard "open systems".

E’ stato autore/co-autore di numerosi articoli pubblicati su riviste tecniche e scientifiche italiane ed estere ed è stato oratore in parecchi convegni e simposi nazionali ed internazionali.

Nel 1991-1992, è stato membro del gruppo di lavoro "EDI nella Pubblica Amministrazione" del Ministero della Funzione Pubblica. Dal 1991, è membro del Consiglio Direttivo di EDIFORUM-Italia, Attività Speciale del Forum per la Tecnologia della Informazione che intende promuovere l’adozione dell’EDI e del Commercio Elettronico nei diversi settori della economia Italiana.

Dal 1987 ad oggi è stato coinvolto, nell’ambito dei programmi ESPRIT, EPHOS, RACE, e ACTS della Commissione Europea, come coordinatore e project manager di diversi progetti di ricerca e sviluppo su applicazioni e tecnologie per la multimedialità in rete, l’EDI, il Commercio Elettronico e le applicazioni dei servizi di rete a larga banda.