Una guida alle Nuove Tecnologie Educative

Edito da: Antonio Pellicani Editore 1992
Iniziativa: Didaforum Italia

Poste di fronte ai rapidi mutamenti tecnologici e di mercato le aziende si rendono conto dell'importanza di svolgere efficaci attività di formazione. Un numero sempre maggiore di imprese si rivolge alle NTE per soddisfare le proprie esigenze formative in quanto esse consentono di raggiungere il personale di unità periferiche con livelli omogenei di qualità e costi logistici ridotti, di commisurare alle esigenze del singolo le modalità di erogazione ponendo l'allievo al centro del processo stimolandolo ad essere responsabile della sua formazione.

Hanno contribuito al testo, coordinato da Pieraugusto Pozzi:

Andrea Baldo e Paolo Calcaterra, SEVA; Donatella Galli, Amtech Gruppo Agusta; Andrea Giorda, SEAT; Giovanna Gnocchi, DIDA*EL; Rita Fiasco, Sidac; Liesbeth Helwig, DIDA*EL; Oronzo Leone, Amtech Gruppo Agusta; Giandomenico Lopizzo, Media Team; Gianna Martinengo, DIDA*EL; Gabriella Mornati, Politecnico Milano; Giorgio Pacifici,ARCO; Francesco Pimpinelli, SEVA; Valeria Rago, SIP; Clara Rossi, FTI; Carmelo Salvino, CUD.