Le Nuove Tecnologie Educative nel processo di formazione

Edito da: Antonio Pellicani Editore 1995
Iniziativa: Didaforum Italia

In questo volume si è cercato di dare risposta ad una domanda di sempre maggiore attualità e criticità, ossia quale sia il ruolo della formazione nella nostra società e in quale modo le tecnologie possano essere di supporto all'attività di apprendimento dell'uomo, mettendo in evidenza il ruolo strategico della risorsa umana, quale fattore determinante per l'evoluzione della nostra società. Le Nuove Tecnologie Educative (NTE) e la formazione a distanza divengono elementi necessari in questo processo di cambiamento laddove si siano comprese le ragioni sociali e del mercato del lavoro, le esigenze di formazione e l'evoluzione delle organizzazioni, le potenzialità delle tecnologie disponibili e i corretti approcci metodologici.

Il volume, realizzato con il coordinamento di Vito Catania, è costituito da otto capitoli.

Al capitolo primo hanno contribuito Giuditta Alessandrini, III Università di Roma; Sebastiano Bagnara, Università di Siena; Mauro Laeng, III Università di Roma; Umberto Margiotta, Centro Europeo Dell'Educazione; al capitolo secondo, Loredana Maggini, FTI; al capitolo terzo, Patrizia Succurro, Telecom Italia; al capitolo quarto, Vittorio Goletti, EIDOS; Fabrizio Befani, Mauro Salieri ENEL; Renato De Lorenzo, Marina Radcliffe, IBM; Salvatore Giangravé, INPS; Damiana Monduzzi, IRI Management; Giancarlo Appiano, SEAT/STET; Cristiana Donelli, SEVA; Rita Fiasco, SIDAC; Rossella Orsini, Valeria Rago, Telecom Italia; Massimo Milan, Michelangelo Tricarico, Trainet; al capitolo quinto, Biancamaria Guadagnini, Ezio Giammarini, EIDOS; Flavio Puletti Finsiel; Renato De Lorenzo, Massimo Giustiniani, IBM; Serena Baldassarre, Damiana Monduzzi, IRI Management; Cinzia De Coro, Poste Italiane; Carlo Brozzo, Roberto Fasciani, SIDAC; Patrizia Succurro, Telecom Italia; Claudio Della Porta, Massimo Milan, Trainet; al capitolo sesto, Giuditta Alessandrini, III Università di Roma; Sebastiano Bagnara, Università di Siena; Flavia Cinotti Movimento Difesa del Cittadino; Renato De Lorenzo, IBM; Rita Fiasco, SIDAC; Biancamaria Guadagnini, EIDOS; Mauro Laeng, III Università di Roma; Antonio Mezzacapa, Sogei; Luciano Pucci, Trainet; Marina Radcliffe, IBM; al capitolo settimo, Vito Catania, Loredana Maggini, FTI; al capitolo ottavo, Vittorio Goletti EIDOS; al glossario, Vito Catania, Loredana Maggini, FTI