Dizionario pratico dei nuovi termini di informatica, telecomunicazioni e multimedialita'

Edito da: Franco Angeli 1998

Visualizza copertina
Autori:
Nicola Colecchia


Porre adeguatamente queste definizioni è l'obiettivo di questo dizionario pratico, che riporta con semplicità e concisione i nuovi termini ed acronimi e che ha privilegiato la vastità di esplorazione alla profondità, nel tentativo di rendere le voci comprensibdi al lettore che possieda prerequisiti conoscitivi minimi. Gli autori non hanno interpretato il proprio compito con spirito enciclopedico poiché ne sarebbe scaturito un tomo di proporzioni tali da scoraggiare "l'utente". Al contrario, con l'impronta del pragmatismo, hanno mirato alla formula "fonte di prima consultazione", selezionando e riformulando lavori settoriali. Nel dizionario sono quindi riportate le voci che la turbinosa evoluzione delle tecnologie digitali ha prodotto così copiosamente negli ultimi anni, avendo eliminato i termini obsoleti ed innestato le voci emergenti. Ne deriva un dizionario utile, nella pratica, per piccoli e medi imprenditori, funzionari d'impresa e delle amministrazioni pubbliche centrali e locali, professionisti, studenti, interessati a comprendere meglio lo sviluppo della "società dell'informazione e della comunicazione".

Uno strumento agile ed efficace per le nuove parole dell'informatica, delle telecomunicazioni, della multimedialità che si incontrano ogni giorno sui giornali, nei media o nelle conversazioni. Dal commercio elettronico alla teledidattica, dal telelavoro alla privacy, sempre maggiore è infatti il numero dei nuovi termini che vengono usati e che richiedono almeno una definizione breve, tecnicamente soddisfacente.